Nuovo Corso Ecm: Long Term Covid, attivo fino al 31 luglio

🔸 Long Term Covid, effetti di lunga durata della pandemia: aspetti sanitari, sociali, psicologici, educativi

Attivo dal 5 maggio al 31 luglio 2021 su www.proteoformazione2.it/moodle
32,5 crediti
Gratuito per gli iscritti
Accreditato per tutte le professioni sanitarie infermieristiche, ostetrice, riabilitative, tecnico sanitarie e tecniche della prevenzione, medici, odontoiatri, veterinari, psicologi, farmacisti, chimici, fisici, biologi

Gli effetti della pandemia Covid-19, con le sue crescenti varianti, non sono limitati ai periodi di lockdown o delle parziali chiusure e misure di contenimento, ma hanno conseguenza di lunga durata (long term) costringendo a ripensare non solo l’organizzazione dei servizi sanitari ma anche importanti aspetti dell’organizzazione sociale: il lavoro, i trasporti, la casa, la scuola, le relazioni.

Il corso si propone di presentare una serie di studi e di analisi, di carattere nazionale e internazionale, per accrescere la consapevolezza di quanto profondamente abbia inciso la pandemia e di quali radicali misure sia necessario adottare per il futuro.

Scarica il volantino


concorso comune di roma

Concorso Comune di Roma: riapre il bando, una prova digitale a giugno e poi assunzioni

Si sblocca il concorso Comune di Roma per 1.470 posti. Da domani riaprono le candidature. Ci sarà una unica prova scritta digitale a giugno. A fine estate le assunzioni.

Si sblocca finalmente il concorso Comune di Roma per 1.470 posti, di cui 420 profili professionali di categoria D e 1.050 di categoria C. Il concorso ha registrato la candidatura di oltre 177mila persone.

Concorso Comune di Roma: altri 30 giorni per candidarsi

A partire da domani, 23 aprile, i bandi verranno riaperti e per 30 giorni sarà possibile presentare la domanda, per chi non lo aveva fatto in precedenza. Per chi invece aveva già presentato la domanda non servirà rinnovarla. La candidatura sarà registrata sulla piattaforma Step One di Formez.

Una unica prova scritta digitale a giugno e assunzioni a fine estate

Entro i primi dieci giorni di giugno si avvierà la procedura concorsuale che consisterà in una unica prova scritta digitale. La prova indagherà nello specifico le competenze professionali del profilo per cui ci si è candidati. Lo svolgimento della prova si terrà alla Fiera di Roma, e sarà suddiviso, tra tutti i candidati, in 35 giorni di prove con due sessioni al giorno. In questo modo sarà possibile esaminare tutti i candidati entro fine luglio e procedere con le assunzioni entro la fine dell’estate.

Bando Categoria C

  1. 250 posti di Istruttore Amministrativo
  2. 200 posti di Istruttore Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio
  3. 100 posti di Istruttore Servizi Informatici e Telematici
  4. 500 posti di Istruttore Polizia Locale

Bando Categoria D

  1. 100 posti di Funzionario Amministrativo
  2. 80 posti di Funzionario Servizi Tecnici
  3. 80 posti di Funzionario Educativo Scolastico
  4. 140 posti di Funzionario Assistente Sociale
  5. 20 posti di Funzionario Avvocato

IL NUOVO BANDO


Concorso Asl di Teramo: 90 infermieri e 48 amministrativi

Concorso Asl di Teramo: L'Ausl 4 di Teramo ha indetto un concorso pubblico per l'assunzione di 90 infermieri, a tempo indeterminato, in categoria D.

Per accedere al concorso è necessario possedere la laurea specifica.
Il termine per la presentazione delle domande scade il 16 maggio 2021.

Leggi il bando per 90 infermieri

La stessa Azienda assume anche 48 collaboratori amministrativi professionali in forma aggregata per le UU.SS.LL. di Teramo, Lanciano-Vasto-Chieti, e Avezzano-Sulmona-L'Aquila, con inquadramento D.

Il titolo di studio richiesto per inoltrare la propria candidatura è la laurea. Anche in questo caso, il termine di presentazione delle domande scade il 16 maggio 2021.

Leggi il bando per 48 amministrativi

Come prepararsi per il concorso Asl di Teramo

Abbiamo realizzato, grazie all’aiuto di docenti esperti che hanno prestato la loro professionalità, dei video-corsi online per aiutare nella preparazione ai concorsi pubblici, rivolti a infermieri e amministrativi.

Video-lezioni teoriche, simulazione della prova di concorso (60 domande in un’ora), esercitazioni con i questionari usciti nelle prove dei vecchi concorsi. Un corso che ti prepara alla prova preselettiva, la prova scritta, la prova orale, fino alla prova sulle procedure.

Come fare per iscriversi al corso per Infermieri o al corso per Amministrativi

Per partecipare ai corsi i è necessario iscriversi, compilando il modulo di iscrizione.

Se si è già iscritti, per seguire il corso sarà sufficiente registrarsi sul sito.

Fatta la registrazione puoi liberamente accedere al corso Infermieri e al corso Amministrativi.

corso amministrativi sanità

Come si struttura il corso

Il corso è strutturato per la preparazione di tutte le prove previste nei concorsi: prova preselettiva, prova scritta, prova orale e prova sulle procedure.

Il corso è costituito da una parte teorica. Questa prima parte è caratterizzata da video-lezioni, tenute da docenti esperti, che percorrono tutte le materie del concorso.

È poi prevista una parte pratica. Questa prevede tre distinti momenti:

  • una vera e propria simulazione della prova di concorso: 60 domande cui rispondere in un’ora di tempo.
    È una sezione molto importante non solo perché il candidato impari ad approcciarsi a quelle tipologie di domande, ma perché impari a gestire il tempo che ha a disposizione
  • alla fine della simulazione, ci sarà un momento dedicato alla correzione delle domande e alla spiegazione delle risposte esatte. Per la correzione di ogni domanda è prevista una spiegazione di circa due minuti, delle vere e proprie mini-lezioni per imparare nozioni che possono esserci sfuggite. Un momento molto importante che aiuta il candidato a comprendere le domande e a fare un ripasso di ciò che ha appreso
  • È prevista, infine, una sezione di esercitazione in cui ai corsisti verranno forniti i questionari dei vecchi concorsi per infermieri e oss. È un’occasione preziosa e utile per verificare le tipologie di domande che possono capitare il giorno del concorso ed esercitarsi, oltre che per un ulteriore ripasso.

Infine, ci saranno un paio di moduli dedicati alla Privacy e alla Sicurezza.

 


nuove regole sui concorsi

Nota Anci sulle nuove norme per i concorsi

È di oggi la notizia, data dall’Anci in una nota, che spiega che l’utilizzo delle nuove norme “sblocca concorsi” sono in realtà opzionali e a discrezione delle singole amministrazioni a cui non è impedita, qualora lo preferissero, l’applicazione delle procedure ordinarie di reclutamento.

Per esempio, non sarà obbligatoria la modalità in videoconferenza per lo svolgimento della prova orale. Allo stesso modo, non è precluso alle amministrazioni la possibilità di far precedere le prove di esame da una prova preselettiva. Infine, anche la scelta di organizzare le prove concorsuali in sedi decentrate sarà facoltativa.

Cosa cambia dal 3 maggio

Infine, a partire dal 3 maggio le prove preselettive e le prove scritte dei concorsi potranno tornare a svolgersi in presenza, anche oltre il tetto massimo di 30 candidati per sessione e sede di prova. Ovviamente tutto questo nel rispetto dei protocolli previsti per la gestione dell’emergenza sanitaria.


maxi concorso agenzia delle dogane

Concorso Agenzia delle Dogane: le domande fino al 12 maggio

Concorso Agenzia delle Dogane: un nuovo decreto legge sposta al 12 maggio la scadenza per l'invio delle domande di partecipazione

Concorso Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: buone notizie per chi volesse partecipare e non ha ancora inoltrato la domanda. È stata spostata al 12 maggio la scadenza per inviare le domande di partecipazione al maxi concorso per 1.226 posti.

È stato il nuovo decreto legge, il n.44 del 1° aprile 2021, a rettificare e riaprire i termini per la presentazione delle domande. Le attività di compilazione e di invio delle domande di partecipazione dovranno essere completate entro le ore 16.00 del 12 maggio 2021.

Si tratta di un concorso pubblico rivolto a diplomati e laureati. Sono diversi i profili professionali che si ricercano, da inserire nel settore economico, amministrativo, contabile, analisi statistiche e relazioni internazionali.

Leggi il bando

Quello dell'Agenzia delle Dogane sarà in assoluto il primo concorso adeguato alle nuove disposizioni: tampone obbligatorio, sedi decentrate, mascherina. Rivedi le nuove regole per essere ammessi alla partecipazione ai concorsi.

Concorso Agenzia delle Dogane: i profili ricercati

766 figure professionali da inquadrare nella terza area, fascia retributiva f1

  • 100 posti – Profilo funzionario doganale – esperto nel settore amministrativo/contabile.di cui 6 riservati alla Provincia autonoma di Bolzano.
  • 50 posti – funzionario doganale – esperto nel settore giuridico legale e del contenzioso.
  • 70 posti – funzionario doganale – esperto nel settore delle relazioni internazionali.
  • 80 posti – funzionario doganale – esperto nel settore economico finanziario.
  • 70 posti – funzionario doganale – esperto in analisi quantitative statistico matematiche.
  • 86 posti – funzionario doganale – esperto nel settore informatico.
  • 147 posti – ingegnere.
  • 13 posti – ingegnere/architetto.
  • 150 posti – chimico

460 figure professionali da inquadrare nella seconda area, fascia retributiva F3

  • 250 posti – assistente doganale da impiegare nel settore amministrativo/tributario.
  • 30 posti – assistente doganale da impiegare nel settore contabile.
  • 20 posti – assistente doganale – addetto ai servizi di traduzione e interpretariato.
  • 40 posti – assistente doganale – addetto ai servizi di collaudo e accertamento tecnico.
  • 30 posti – assistente doganale – da impiegare nel settore tecnico di supporto alle attività dei laboratori chimici.
  • 50 posti – assistente doganale – da impiegare nel settore tecnico di supporto alle attività di accertamento in ambito accise.
  • 20 posti – assistente doganale – da impiegare nel settore tecnico di supporto alle attività informatiche.
  • 15 posti – assistente doganale – da adibire alle mansioni di meccanico.
  • 5 posti – assistente doganale addetto ai servizi di mensa e refezione.

Concorso Agenzia delle Dogane: come prepararsi alle prove di concorso

Per prepararti alle prove di concorso puoi studiare ed esercitarti con l'aiuto delle nostre Video-lezioni online e gratuite su Diritto costituzionale, Diritto amministrativo e Contabilità di Stato e degli enti pubblici. E alla fine di ogni modulo puoi esercitarti con i quiz.

Inoltre, nella sezione "Test preselettivi" troverai delle video-pillole che ti spiegheranno come affrontare le domande della prova preselettiva:

Concorso Ministero Esteri


Concorso Oss Umbria: si ricercano 94 operatori

Concorso Oss Umbria: la AUSL Umbria1 ha indetto un concorso pubblico per la copertura di 94 posti nel profilo di operatore socio-sanitario

Concorso per 94 Oss in Umbria: si tratta di operatori socio-sanitari, categoria B, gestiti congiuntamente dalle Aziende sanitarie e ospedaliere del Servizio sanitario regionale dell'Umbria.

Scarica il bando

Come partecipare al concorso Oss Umbria

La domanda di partecipazione va presentata all'ASL Umbria 1 e il termine di scadenza è il 9 maggio 2021.

I requisiti per partecipare al concorso Oss Umbria

Per partecipare al concorso occorre essere in possesso dell'attestato di operatore socio-sanitario.

Come prepararsi per il concorso Oss Umbria

Abbiamo realizzato, grazie all’aiuto di docenti esperti che hanno prestato la loro professionalità, dei video-corsi online per aiutare nella preparazione ai concorsi pubblici, rivolti agli operatori socio sanitari.

Video-lezioni teoriche, simulazione della prova di concorso (60 domande in un’ora), esercitazioni con i questionari usciti nelle prove dei vecchi concorsi. Un corso che ti prepara alla prova preselettiva, la prova scritta, la prova orale, fino alla prova sulle procedure.

Come fare per iscriversi al corso per Oss

Per partecipare al corso per Oss è necessario iscriversi, compilando il modulo di iscrizione.

Se si è già iscritti, per seguire il corso sarà sufficiente registrarsi sul sito.

Fatta la registrazione puoi liberamente accedere al corso Oss.

Come si struttura il corso

Il corso per Oss è strutturato per la preparazione di tutte le prove previste nei concorsi: prova preselettiva, prova scritta, prova orale e prova sulle procedure.

Il corso è costituito da una parte teorica. Questa prima parte è caratterizzata da video-lezioni, tenute da docenti esperti, che percorrono tutte le materie del concorso.

È poi prevista una parte pratica. Questa prevede tre distinti momenti:

  • una vera e propria simulazione della prova di concorso: 60 domande cui rispondere in un’ora di tempo.
    È una sezione molto importante non solo perché il candidato impari ad approcciarsi a quelle tipologie di domande, ma perché impari a gestire il tempo che ha a disposizione
  • alla fine della simulazione, ci sarà un momento dedicato alla correzione delle domande e alla spiegazione delle risposte esatte. Per la correzione di ogni domanda è prevista una spiegazione di circa due minuti, delle vere e proprie mini-lezioni per imparare nozioni che possono esserci sfuggite. Un momento molto importante che aiuta il candidato a comprendere le domande e a fare un ripasso di ciò che ha appreso
  • È prevista, infine, una sezione di esercitazione in cui ai corsisti verranno forniti i questionari dei vecchi concorsi per infermieri e oss. È un’occasione preziosa e utile per verificare le tipologie di domande che possono capitare il giorno del concorso ed esercitarsi, oltre che per un ulteriore ripasso.

Infine, ci saranno un paio di moduli dedicati alla Privacy e alla Sicurezza.

Il direttore scientifico e i docenti del corso per Oss

Il Direttore scientifico è Laura D’Addio, laureata magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche, Dirigente delle Professioni Sanitarie e Direttore dei Corsi per Operatore Socio Sanitario della AOU Careggi di Firenze

I docenti:

  • Giunti Rossella, laureata magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche, Infermiera Posizione Organizzativa per qualità e sicurezza dei percorsi assistenziali e dei processi organizzativi presso l’AOU Careggi di Firenze
  • Farolfi Giacomo, laureato magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche, Infermiere clinico presso l’AOU Careggi di Firenze
  • Nistri Nara, Oss con Formazione Complementare in Assistenza Sanitaria presso l’AOU Careggi di Firenze
  • Marina Vanzetta, dottore di ricerca in Scienze Infermieristiche e Ostetriche, Coordinatrice Infermieristica presso IRCCS Ospedale Sacro Cuore – Don Calabria – Negrar (Verona)
  • Alessandro Vitulano, laureato Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche, Infermiere clinico presso l’AOU Meyer di Firenze

 


Privacy Preference Center