COMUNE DI CENTO 2 POSTI COLLABORATORE TECNICO

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di due posti di collaboratore tecnico, categoria B3, a tempo indeterminato e pieno, per il settore lavori pubblici, U.O.C. servizi tecnici e amministrativi e manutenzione

SCADE IL: 12/11/2020
DOVE: Ferrara
POSTI DISPONIBILI: 2
REQUISITI

I candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:
a) Età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento
a riposo.
b) Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o trovarsi nelle condizioni previste
dall’art. 38, commi 1 e 3bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. Sono equiparati ai
cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della Città del Vaticano. Coloro che non
sono in possesso della cittadinanza italiana devono avere una adeguata conoscenza della lingua italiana
e godere dei diritti politici negli Stati di appartenenza o provenienza.
c) Idoneità fisica all’impiego e nello specifico alle mansioni proprie del posto oggetto di selezione. I concorrenti
portatori di handicap, di cui alle leggi n. 104/92 e n. 68/99, devono specificare nella domanda
di partecipazione alla selezione l’ausilio necessario per l’espletamento delle prove, in relazione al
proprio handicap, nonché segnalare l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi, fornendo alla Commissione
esaminatrice gli elementi necessari affinché la stessa possa determinare i tempi aggiuntivi
concessi al candidato, in relazione allo specifico tipo di prova. Ai sensi dell’art. 1 della legge 120/91
le condizioni di privo della vista sono causa di inidoneità, in quanto preclusive all’adempimento delle
specifiche funzioni previste per il profilo professionale del posto da coprire. L’Ente ha facoltà di disporre
l’accertamento dell’idoneità in qualsiasi momento, anche preliminarmente, nonchè successivamente
alla costituzione del rapporto di lavoro, nel rispetto delle vigenti disposizioni normative in
materia.
d) Non aver riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso che, ai sensi delle vigenti
disposizioni di legge, vietino la costituzione di impiego con la Pubblica Amministrazione.
e) Assolvimento degli obblighi militari imposti dalla legge sul reclutamento (per i candidati di sesso maschile
nati entro il 31/12/1985).
f) Non essere esclusi dall’elettorato politico attivo.
g) Non essere stati destituiti, oppure dispensati o licenziati dall’impiego presso la Pubblica Amministrazione
per incapacità o persistente insufficiente rendimento, o per la produzione di documenti falsi o
dichiarazioni false commesse ai fini o in occasione dell’instaurazione del rapporto di lavoro ovvero di
progressione di carriera, ai sensi dell’art. 55 quater del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.
Non possono inoltre accedere coloro che siano stati licenziati da un Pubblica Amministrazione a seguito
di procedimento disciplinare.
h) Titolo di studio: diploma di licenza conclusiva del primo ciclo di istruzione (licenza media) e attestato
di superamento dell’esame finale di un corso di formazione specialistico di almeno 100 ore inerente
il profilo professionale da ricoprire ovvero diploma di licenza conclusiva del primo ciclo di istruzione
(licenza media) ed almeno tre anni di esperienza specifica nelle mansioni da svolgere, acquisita
presso enti pubblici, aziende private o come libera professione, adeguatamente documentata.
i) Possesso della patente di guida valida per la guida di autoveicoli (minimo patente B).
I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea o loro familiari o cittadini di Paesi terzi, devono inoltre:
a) godere dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza o provenienza;
b) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti
per i cittadini della Repubblica;
c) avere adeguata conoscenza della lingua italiana.
I requisiti previsti devono essere posseduti, pena l’esclusione, alla data di scadenza del termine ultimo per la
presentazione delle domande di partecipazione alla selezione e devono permanere anche al momento
dell’assunzione, ad eccezione del requisito dell’età, e fatto salvo quanto previsto dalle norme di legge.